andrea torello

Andrea è l’anima critica del gruppo, ne ha per tutti, specialmente per Marco e Pasquale, che fulmina immancabilmente al minimo errore, ma non per se stesso (Marco si giustifica attribuendo eventuali sviste a volute sincopazioni, Pasquale guardando incerto il vuoto e facendo finta di nulla). Vorrebbe la perfezione, e crede ancora che un giorno o l’altro possa arrivare il tanto atteso successo, e con esso i mitici festini dopo-concerto a bordo piscina (non importa se di una mega villa a Los Angeles o quella parrocchiale).

Introdotto allo studio del del basso elettrico dal maestro savonese Piero Piccinini, dal 1992 è in attività sul palcoscenico musicale ligure, avendo militato in svariate band locali, fra cui su tutte i NightCloud, band progressive-metal con cui realizza due album distribuiti a livello internazionale: “The last light” (2002) e “Defeated by the innocents” (2003). Vanta alcune collaborazioni live, in studio e come opener di Riccardo Fogli, Marco Ferradini, Alberto Camerini e Dario Mollo (guitar hero di Glenn Hughes e Tony Martin). Attualmente suona il basso con i Mr.Baby (tribute band anni ’80) e con la Premonition Band (tribute band ai Creedence Clearwater Revival – website: http://premonitionband.altervista.org).

Ha militato nelle fila dell’Assobasket Savonese (serie C2) dal 1983 al 1998, anno in cui ha dovuto forzatamente abbandonare l’attività sportiva a causa della rottura di menisco e legamenti del ginocchio destro. Da qui il declino e l’inevitabile tracollo fisico, con proporzionale aumento della massa corporea (ciccia) e muscolare (nulla). Fortunatamente riesce a togliere qualche etto l’anno sciando sulle Alpi francesi poco distanti da casa, sempre fintanto che l’articolazione dolorante glielo permetta.

Dal 1985 al 2004 ha fatto parte del gruppo scout Savona 1°, di cui ha ricoperto i ruoli di capo reparto e capo clan.

Appassionato di pallanuoto, basket e calcio, raccomanda a tutti di non disturbarlo la domenica pomeriggio, perchè piuttosto che perdersi le partite dell’Udinese, di cui è tifosissimo, potrebbe anche uccidere.

Musicalmente adora David Sylvian, Ryuichi Sakamoto, Pink Floyd, Sigùr Ros e tutta la musica vagamente melanconica e che gli faccia credere di essere immerso in panorami nordici, freddi, umidi e leggermente piovosi (ognuno è fatto a suo modo, in questo caso sicuramente male).

Oltre che ad essere bassista della band, si ritiene memoria storica del gruppo, perchè nel corso degli anni è riuscito a conservare qualsiasi articolo, fotografia, volantino, scaletta, manifesto che abbia riguardato i Qirsh. Nell’ambito del gruppo svolge inoltre le mansioni di tesoriere ed amministratore dei numerosi miliardi che la band guadagna suonando. E’ laureato in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Genova e ha conseguito nel 2004 un master post-lauream in economia marittima e dei trasporti, cosa che lo ha catapultato dai banchi universitari al lavoro senza neanche rendersene conto. Dopo alcune brevi esperienze lavorative nel capoluogo ligure, è tornato a Savona per lavorare in una primaria agenzia di shipping.

Chiunque volesse comunicare direttamente con lui può scrivere alla sua casella di posta elettronica: andreatorello@inwind.it

********************************************************

Andrea is the ‘critical spirit’ of the group,  he never restrains his critics to the other members, especially to Marco and Pasquale after every mistakes. He still believes that one day Qirsh will reach the deserved success, and he dreams of after-concert parties in Los Angeles with blond girls, drinks, water pools and jacuzzi  (like in the videos of famous american rappers)
Introduced to the study of the electric bass by Piero Piccinini (who the hell is he ?!), he has played in several local bands, including ‘NightCloud’, progressive-metal band who released two albums which got distributed abroad ( “The Last Light” , 2002,  and “Defeated by the Innocents” , 2003). With his bands he also opened concerts of famous artists: Riccardo Fogli, Marco Ferradini, Albert King and Dario Mollo (guitar hero Glenn Hughes and Tony Martin). Currently he is still playing bass with Mr.Baby (80s tribute band) and the Premonition Band (tribute to Creedence Clearwater Revival )
He played in Assobasket Savona from 1983 to 1998, the year in which he broke ligaments and meniscus, and have to quit basketball.  Hence the decline and physical collapse, with proportional increase in body mass (mainly belly). But he tries to keep fit  few times a year, going skiing on the Alps  (if his knee allows him).
From 1985 to 2004 he was a member (and then head) of the scout group Savona 1.
Keen on waterpolo, basketball and football,  it is recommended not to bother him on a Sunday afternoon, during the match of his favourite football team (Udinese) .
About music, he loves David Sylvian, Ryuichi Sakamoto, Pink Floyd, Sigur Ros and all the melancholy music that reminds him of nordic landscapes, cold, humidity and rain.
He is the ‘historical memory’ of Qirsh, because he helds the archive of articles, photos, song lists, etc..   He also manages the economic incomes of the band  (so, not a hard job). He got a degree as Lawyer at the University of Genoa in 2004 and got a post-graduate master in economics and maritime transport. After a brief work experience in Genoa, he returned to Savona to work in a leading shipping agency.
Anyone wishing to communicate directly with him can write to his email address: andreatorello@inwind.it

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s